CIE stromboli

Centro Informativo INGV di Stromboli

CIE vulcano Centro Informativo INGV “Marcello Carapezza” di Vulcano

I Centri Informativi Eolie, sono Centri di informazione scientifica realizzati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in collaborazione con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile. Nel 1990 è stato inaugurato presso l’isola di Vulcano, il Centro Operativo “Marcello Carapezza” a cui si è aggiunto, nel 1998, il Centro Operativo di Stromboli. La funzione dei due Centri è sempre stata quella accogliere ed informare il visitatore sul vulcanismo dell’arcipelago delle isole Eolie  e sul rischio ad esso connesso e offrire un supporto logistico per le attività di monitoraggio e ricerca.
Nel corso degli anni si è assistito ad una costante crescita d’interesse nei riguardi dell’attività di divulgazione offerta dai Centri, sia dalla comunità residente nell’arcipelago, sia dai numerosissimi turisti che durante il periodo estivo raggiungono le isole di Vulcano e di Stromboli per conoscere “da vicino” i due Vulcani. Le comunità che risiedono nelle isole percepiscono la presenza dei due Centri Informativi EOLIE quali referenti istituzionali deputati allo studio dell’attività vulcanica, una sorta di garanzia sul costante lavoro di monitoraggio che viene svolto dall’INGV. A conferma di ciò, con cadenza quasi quotidiana, in molti si rivolgono a queste strutture per avere informazioni aggiornate sullo “stato di salute” dei due vulcani. Un lavoro sviluppato nei Centri, ma anche in numerosi incontri pubblici e durante la formazione del corpo docente delle scuole dell’arcipelago: nozioni non allarmistiche né tranquillizzanti, solo scientificamente corrette, di semplice comprensione e indispensabili nel fornire la piena consapevolezza della realtà in cui si vive  e si opera.  

Centro informativo Stromboli


Il Centro Informativo INGV di Stromboli è stato inaugurato nel 1998, situato lungo la Marina Garibaldi, punto strategico per l’attività di informazione poiché ubicato sul lungomare dell’isola, a circa 5 minuti dal porto.
La funzione del Centro è quella di fornire supporto logistico per le attività di monitoraggio e di ricerca e, allo stesso tempo, di garantire ai visitatori una corretta informazione scientifica sul vulcanismo delle isole Eolie e sul rischio ad esso connesso. Il Centro è dotato di alloggi per il personale autorizzato e di una Sala Visitatori.

Durante i periodi di apertura al pubblico, l’Istituto utilizza la Sala Visitatori, un locale appositamente progettato, per fornire informazioni sui vulcani attivi, sulle più semplici dinamiche della vulcanologia e sulla geologia dei luoghi che gli escursionisti andranno a visitare con l’obiettivo di integrare la limitata valorizzazione dei Vulcani con la crescita della conoscenza, per far avvicinare i visitatori al mondo dei vulcani in modo consapevole e corretto dal punto di vista scientifico, illustrando inoltre, quali risorse l’INGV mette in campo per controllare, analizzare e meglio comprendere questa superba manifestazione della natura.

Il percorso espositivo della Sala Visitatori è caratterizzato dai tradizionali strumenti espositivi: pannelli, teche, video ed una piccola biblioteca dedicata al vulcano di Stromboli e al progetto EDURISK, in questo ultimo anno potenziato con strumenti interattivi che permettono di visualizzare in tempo reale l’attività di monitoraggio e sorveglianza geofisica e geochimica dei vulcani attivi delle isole Eolie e di poter effettuare collegamenti con le Sale Operative di Catania, Napoli e Roma.