itenfrdeeljaptrues
Banner_Vulcani-new.jpg

In primo piano gli studenti universitari impegnati nell’attività di divulgazione presso le Sale Visitatori di Vulcano e Stromboli nell’estate 2019.

AVVISO:

A causa dell'emergenza sanitaria da COVID-19, l'attività di divulgazione scientifica realizzata nel periodo estivo presso i Centri Informativi INGV delle isole Eolie, non potrà avvalersi della collaborazione degli studenti universitari. Questa attività  di collaborazione con le Università per la gestione delle Sale Visitatori è sospesa. Verrà comunque garantita la fruizione dell'informazione scientifica con modalità che seguiranno le indicazioni governative e l'evolversi delle normative vigenti in materia di COVID-19.

Nel periodo estivo l’INGV organizza l’attività di divulgazione scientifica dei Centri Informativi di Vulcano e di Stromboli con il coinvolgimento degli studenti universitari appartenenti ai Dipartimenti di Scienze delle Università Italiane.

Nel 2019 per la prima volta, d’intesa con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, è stata avviata una procedura di selezione delle Università italiane per la partecipazione alle attività di divulgazione scientifica presso le Sale Visitatori dei Centri Informativi dell’INGV presenti sulle isole di Vulcano e di Stromboli.

Le Università selezionate sono state l’Università di Bari, Pisa, Calabria, Catania, Napoli e RomaTre.  Gli studenti impegnati sono stati 64 affiancati da un ricercatore INGV o afferente alle Università coinvolte nel progetto. I turni, programmati su base settimanale, sono stati predisposti per il periodo compreso fra il 29 di giugno e il 19 di ottobre a conclusione della “Settimana della Protezione Civile”.

Quest’attività ha elevato valore culturale e rappresenta per gli studenti universitari coinvolti un’ottima opportunità di “formazione” con un riconoscimento delle ore sostenute come credito formativo.

Qui di seguito un primo piano degli studenti selezionati nel 2019 che partecipano al corso propedeutico alle attività di divulgazione organizzato dal Dipartimento della Protezione Civile e dall’INGV durante il quale si sono potuti preparare sulle specifiche tematiche di divulgazione del rischio e di cultura di protezione civile.